Infiltrazioni di acqua dal balcone

Infiltrazioni di acqua dal balcone

Sappiamo quanto può essere dannosa l’acqua che si incunea negli interstizi di un edificio, provocando umidità e deterioramento delle pareti esterne e interne.
Molto spesso le infiltrazioni di acqua dal balcone sono generate soprattutto dall’acqua piovana e in parte da quella che quotidianamente utilizziamo per innaffiare le nostre piante.

I balconi, in quanto struttura aderente ai muri dell’edificio, rappresentano uno dei “canali” di flusso maggiore, anche perché maggiormente esposti alle intemperie.
Solitamente sono costruiti con una leggera pendenza in maniera da far defluire l’acqua verso l’esterno. Tuttavia, quando questa giunge all’altezza dello spigolo, cola lungo lo spessore della soletta e indugia sullo spigolo inferiore della stessa, addirittura percorrendo al contrario la strada già fatta, rimanendo in bilico sulla superficie inferiore dello sbalzo. Da qui, per capillarità tende a risalire nella struttura.

Infiltrazioni di acqua dal balcone: quali danni provocano?

Cosa succede quando non si pone rimedio in maniera tempestiva alle infiltrazioni di acqua dal balcone?
I danni possono essere molteplici. Innanzitutto, la formazione di macchie di umidità tra l’attacco della soletta e la parete dell’edificio, che possono riversarsi all’interno del proprio appartamento o di quelli confinanti, in quest’ultimo caso portandosi dietro tutte le implicazioni legislative del caso in merito alle responsabilità oggettive.

Le macchie potranno portare con sé muffe, generando inevitabilmente la perdita e lo sgretolamento di parte dell’intonaco, con possibile compromissione della struttura portante.
Questa situazione può determinare la corrosione dell’armatura metallica, con conseguente distacco del copriferro e perdita di calcinacci, generando un serio pericolo per l’incolumità di persone e oggetti presenti al di sotto.

Infiltrazioni di acqua dal balcone: come intervenire?

Augurandoci che le contromisure siano prese tempestivamente, ecco come intervenire per rimediare alle infiltrazioni di acqua dal balcone.
La soluzione migliore è creare un gocciolatoio su misura, una fascia sporgente che serve a far defluire l’acqua piovana e a impedirle di invadere il piano del balcone, proteggendone l’integrità.
Il gocciolatoio in lamiera metallica rappresenta un’ottima soluzione al problema, soprattutto quando è realizzato su misura in base all’andamento del balcone.
Per una soluzione realmente vincente, il consiglio è di utilizzare il rame e l’alluminio; in particolare il primo, in quanto questo materiale reagisce al contatto con l’aria, creando una pellicola di ossido che, oltre a dare al gocciolatoio un aspetto estetico gradevole, lo protegge per molto tempo dagli agenti atmosferici.