Ecosostenibilità e design: Opere architettoniche in alluminio

Ecosostenibilità e design: Opere architettoniche in alluminio

L’alluminio è un metallo molto leggero e resistente allo stesso tempo. Esso, infatti, a parità di volume, pesa circa 1/3 del rame e dell’acciaio. Basti pensare che uno shuttle è realizzato per il 90% in alluminio e un aereo mediamente per l’80%.

L’alluminio è anche molto resistente alla corrosione, duttile e malleabile; queste caratteristiche lo rendono facilmente lavorabile e adattabile alle alte e basse temperature senza che ci siano ripercussioni sul prodotto finito.

Per tutte le proprietà qui elencate, questo materiale si presta ad essere utilizzato in svariate situazioni, dall’oggettistica all’automotive, passando per l’industria aeronautica e aerospaziale.

In questo articolo ci occupiamo in maniera specifica del settore edilizio, in quanto è sempre più frequente trovare opere architettoniche in alluminio nelle maggiori città del mondo; costruzioni dal grande impatto artistico e sempre ben integrate nel contesto urbanistico all’interno del quale sono collocate.

Opere architettoniche in alluminio: Torre Agbar di Barcelona

Una delle opere architettoniche in alluminio che maggiormente ci ha colpito è la Torre Gloriès, chiamata anche Torre Agbar, nome della società dell’acqua di Barcelona che vi risiede.

La torre è stata progettata dall’architetto Jean Nouvel, che ha dichiarato di essersi ispirato alla montagna Montserrat e alla forma di un geyser che si sviluppa nell’aria.

Si tratta di un edificio situato nella zona centrale della città, che si sviluppa in altezza per 144 metri su 35 piani arricchiti da circa 4.500 dispositivi led che vanno ad illuminare innumerevoli lastre di cristallo, realizzando un gioco di luci molto suggestivo.

La torre Agbar è un’opera architettonica in alluminio in quanto è rivestita da fasce di lamiera ondulata che contribuiscono a dare una forma particolare all’intero edificio. La peculiarità non risiede soltanto nell’aspetto estetico, ma anche in quello funzionale. L’alluminio, unitamente al cappotto in lana di roccia, infatti, fa aumentare l’efficienza energetica dell’intero edificio, rendendolo un importante esempio di ecosostenibilità.

Opere architettoniche in alluminio: particolarità della struttura della Torre Agbar di Barcelona

La torre Agbar rappresenta l’emblema delle opere architettoniche in alluminio. Adesso andiamo a vedere più nel dettaglio come è articolata la sua struttura.

Innanzitutto, essa è rivestita da 59.619 strisce di lamiera dello spessore di 2-3 mm, verniciate con colori differenti in modo da differenziare e rendere eterogeneo l’intero rivestimento.

Le strisce di alluminio sono a loro volta ricoperte da lastre di vetro con differenti inclinazioni e opacità, in modo da conferire colori particolari alla torre, che variano in base al momento della giornata e della stagione dell’anno: un gioco di colori diventato una vera e propria attrazione turistica nelle serate in cui l’intera torre viene illuminata.

La struttura è composta da due cilindri concentrici in cemento armato di forma ovale distanziati tra loro. Il cilindro esterno, che dà all’edificio una forma di proiettile, è coperto da un rivestimento di vetro e acciaio; quello cilindro interno, invece, contiene gli ascensori e i sistemi di circolazione interna.

Come la torre Agbar, ci sono altri edifici sparsi per il mondo che, grazie all’utilizzo dell’alluminio, sono diventati vere e proprie opere architettoniche complesse, oggetto di attenzione da parte di turisti ed esperti del settore.

Dal canto nostro, ci auguriamo che la descrizione di questo edificio possa essere uno stimolo in più per tutti noi, per viaggiare con occhi sempre curiosi e attenti.